I/F -interface

Museo laboratorio di Arte Contemporanea, università la Sapienza di Roma si inaugura la mostra I/F interface a cura di Barbara D'Ambrosio e Silvano Manganaro con la collaborazione della Fondazione VOLUME!   if_ita_num_0

The Chinese Box-MAP OFFICE

Inaugurazione 16 Aprile 2010 dalle ore 19:00 per la mostra dei MAP OFFICE The Chinese Box a cura di Emilia Giorgi ed Anne Palopoli con l'allestimento dello studio Ian+,negli spazi delle Officine Farneto,via Monti della Farnesina 77   map_ita_num_0

Sègou

Trentacinque dipinti ad olio su carta fissati uno a fianco all'altro a formare una singolare trama sul muro dello spazio di S.Maria dell'Anima.   cs_arcangelo_new new

Inaugurazione

  [gallery ids="399,400,401,402,403,404,405,406"]

Una lieve illuminazione schiude uno spazio trasognato, surreale, un territorio limite tra apparizione e realtà, all'interno del quale ci muoviamo tra processi consapevoli e inconsci e dalla quale emergono come segni tangibili e concreti alcuni frammenti di pane. L'Universo rivelato di Michele Zaza si pone come percorso gnoseologico dell'essenziale e dell'esistenziale, volto alla ricerca e piena comprensione della propria identità mediante un'introspezione realizzata per immagini.

La proiezione di volti blu coperti da mani in movimento sono maschere, immagini che rinviano alla zona interiore ed enigmatica dell'essere, ombre rivolte alla ricerca di ciò che avviene al di là dello spazio e del tempo, nella sfera del mito. Una dimensione onirica volta a ricercare la condizione primordiale, la reviviscenza di leggende che legano il corpo contemporaneo dell'artista all'iconografia primitiva attraverso le simbologie del cibo e del sonno, e dei relativi rituali.

Layout 1